Ufficio Commerciale
gennaio 23, 2017
Uffici ed esposizione – Nembro
gennaio 14, 2017
0 copertina

Recupero edificio rurale ad abitazione con formazione di due nuovi spazi residenziali 

Cene (Bg)  · Anno 2002

Due elementi hanno fortemente caratterizzato il progetto: la presenza, alle spalle del fabbricato, di un versante collinare caratterizzato da conformazioni rocciose consistenti ed irregolari, e la volontà della committenza di utilizzare materiali  il più possibile compatibili con l’ambiente, attraverso l’uso di tecniche costruttive tradizionali.

Il progetto ha dovuto confrontarsi con alcune variabili emerse in corso d’opera, come la presenza nell’apparentemente solida e compatta roccia al fianco dell’edificio di imprevedibili bolle vuote e inconsistenti che hanno portato a modifiche sostanziali nella disposizione planimetrica del piano terra e del prospetto verso monte, andando via via ad adattarsi ai capricci della collina, in cambio di nuovi e non previsti spazi abitabili, o la bellezza di alcune porzioni rocciose asciutte che sono diventate elementi caratterizzanti degli ambienti interni di una abitazione.

Altro spetto di grande interesse la luce, che attraverso tagli, vetrate, accorgimenti di dettaglio lambisce ogni singolo ambiente; e ancora il rapporto con il paesaggio circostante, che ha portato a strutturare alcuni ambienti con viste riquadrate orizzontalmente capaci di portare dentro l’abitazione suggestivi scorci dell’intorno.

Il progetto ha contemplato il recupero di tutto il materiale lapideo  proveniente dalla demolizione parziale  del preesistente edificio, l’uso di un  procedimento costruttivo a base di calce, laterizi prodotti con modalità  tradizionali, tetto in legno di larice e coppi.

 

 

Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: